Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Guerra ucraina: Russia arruola altri soldati

Create più di 40 nuove unità di volontari per partecipare al conflitto contro Kiev

Mosca procede con l'arruolamento di combattenti da inviare in Ucraina. Si tratta per lo più di abitanti nelle regioni periferiche della federazione, residenti nelle aree rurali più che in città, e con un basso tenore di vita. Tra loro ci sono i cosacchi del Kuban, genieri di Tobol. In almeno 22 aree della Russia sono state create più di "40 unità di volontari" per partecipare al conflitto. Alle persone selezionate è promesso uno stipendio di diverse migliaia di Euro

Nella regione di Tyumen, nella Siberia occidentale, hanno annunciato la creazione di un battaglione di genieri "Tobol", oltre che una compagnia di cecchini denominata "Taiga" ed una divisione di artiglieria che prende il nome "Siberia". Nel territorio di Krasnodar, in Asia minore, si formano invece distaccamenti di volontari sulla base dell'esercito cosacco del Kuban.

"I volontari che decidono di unirsi a loro firmano contratti con il ministero della difesa per diversi mesi". Viene offerto loro uno stipendio da 130.000 a 300.000 rubli al mese (da 2095 a 4835 Euro), oltre ad una diaria "per ogni giorno dell'attacco", emerge da un'inchiesta del quotidiano economico russo "Kommersant" in base a quanto pubblicato sui media e sui social network degli enti locali. 

Gic - 1246306

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili