Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Interrogazione su aeroporto di Torino tra gli scali aperti ed operativi

Aumentare numero di collegamenti aerei da Roma-Fiumicino, anche con emergenza sanitaria

"Al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti. 

Per sapere, premesso che:

ai sensi del decreto n. 194 del 5 maggio 2020 del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e del ministero della Salute, riguardante aggiornamenti sull'operatività del trasporto aereo in configurazione minima, l'aeroporto di Torino-Caselle rientra tra quelli aperti ed operativi;

al momento, vi sono soltanto due collegamenti aerei giornalieri attivi, operati da Alitalia, da e per Roma-Fiumicino, rispettivamente alle ore 13:10 e 15:15;

stante l'emergenza sanitaria tuttora in corso, il numero di collegamenti presenti è assai esiguo ed evidentemente inidoneo a soddisfare le esigenze di trasporto –conformi alle restrizioni vigenti– da e per Roma dell'ampia utenza di riferimento dello scalo di Torino-Caselle, come dimostrato dalle difficoltà riscontrate dagli utenti nella ricerca di un posto libero sull'unico collegamento disponibile;

gli operativi previsti non consentono agli utenti di compiere un viaggia di andata e ritorno in giornata, costringendoli al nightstop, peraltro in condizioni di oggettive difficoltà visto il perdurare dell'emergenza sanitaria e della chiusura delle strutture ricettive;

i collegamenti ferroviari tra Torino e Roma, alternativi a quelli a mezzo aereo, sono altrettanto ridotti (soltanto due al giorno per direzione) ed, in ogni caso, rispondenti a esigenze di trasporto diverse da quelle del trasporto aereo–:

se e quali iniziative di competenza intenda intraprendere affinché sia quanto prima aumentato il numero di collegamenti aerei tra Roma e Torino, anche in costanza dell'emergenza sanitaria". (5-03929)

red - 1229501

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili