Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Completato il primo viaggio spaziale di Blue Origin

Navicella New Shepard con a bordo Jeff Bezos - VIDEO

Dal primo allunaggio al turismo spaziale: nel giro di 52 anni è stata riscritta la storia del settore, con il 20 luglio che diventa di diritto una delle date più importanti da questo punto di vista. Oggi, proprio come oltre mezzo secolo fa con il primo uomo sulla Luna (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS), è decollata poco dopo le 15:00 (ora italiana, una decina di minuti in ritardo rispetto al previsto) New Shepard, la navicella di Blue Origin, società guidata dal numero uno di Amazon, Jeff Bezos

Il veicolo, composto da capsula e razzo suborbitale, è stato chiamato in questo modo in onore di Alan Shepard, il primo astronauta americano che sia mai andato nello spazio. Insieme a Bezos, a bordo erano presenti il fratello Mark, il 18enne Oliver Daemen e l’82enne ex-pilota Wally Funk. Gli ultimi due sono diventati ufficialmente il più giovane ed il più anziano turista tra le stelle, due primati in un solo evento. Una gita brevissima quella dei quattro protagonisti della missione, poco più di undici minuti che li ha portati oltre la linea di Karman, il confine che simbolicamente separa l'atmosfera terrestre dallo spazio, prima del ritorno con i paracadute. Si tratta del primo volo suborbitale, con civili a bordo, della storia. Quello che dà il reale avvio al turismo nello spazio in condizioni di microgravità, fuori dall'atmosfera terrestre. 

Sullo stesso argomento leggi anche l'articolo pubblicato da AVIONEWS

Sotto, il video del lancio: 


Sr - 1238048

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili