It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Qatar Airways chiede maxi-risarcimento a 4 Nazioni arabe

Il vettore di Doha lamenta il blocco aereo imposto al Qatar

Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Bahrain ed Egitto: sono questi i Paesi contro cui Qatar Airways ha deciso di lanciare una vera e propria offensiva. La compagnia emiratina ha deciso di far partire quattro diversi arbitrati internazionali a causa del blocco aereo, marittimo e terrestre che sarebbe stato inflitto al Qatar. Il vettore di Doha punta ad un maxi-risarcimento da 5 miliardi di dollari (4,32 miliardi di Euro) in quanto gli investimenti e lo sviluppo sarebbero stati compromessi dal blocco.

La ricostruzione di Qatar Airways è presto detta: l’atteggiamento delle quattro Nazioni avrebbe rimosso la compagnia qatariota dai loro mercati, vietandole di sorvolare lo spazio aereo. Il comunicato aziendale parla chiaro: “Per trent’anni, Qatar Airways ha investito in questi quattro Paesi, servendo centinaia di migliaia di passeggeri e trasportando migliaia di tonnellate di merce. Dal 2017 e senza alcun preavviso, sono state adottate misure collettive contro di noi”. La ricostruzione del gruppo sottolinea la revoca delle licenze e dei permessi per operare nelle quattro Paesi e la chiusura dei vari aeroporti.

Giusto qualche giorno fa, l’aviolinea aveva accolto con grande favore la sentenza della Corte internazionale di giustizia, secondo cui il consiglio Icao (organizzazione internazionale aviazione civile) poteva esaminare qualsiasi controversia sull’interpretazione della Convenzione di Chicago. La richiesta di risarcimento si basa su tre diversi trattati, cioè l’accordo di investimento Oic, quello di investimento arabo e quello di investimento bilaterale Qatar-Egitto.

sr - 1230818

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar