It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Alitalia: a settembre ed ottobre più voli verso destinazioni estere

Riprendono i servizi sull’Argentina; nuove rotte europee da Linate

Più voli Alitalia verso destinazioni estere nei mesi di settembre ed ottobre, quando il settore dei collegamenti aerei internazionali di medio e di lungo raggio segnerà una crescita, rispetto ad agosto, del +7% a settembre e del +29% ad ottobre.

Il programma dei voli di settembre prevede la ripresa del collegamento diretto Roma-Buenos Aires e l’attivazione dei servizi da Fiumicino per Giappone, Israele ed Algeria che sono stati riprogrammati da metà agosto all’inizio di settembre a seguito dell’estensione delle restrizioni all’ingresso in questi Paesi. Il vettore aereo ripristinerà, inoltre, il collegamento domestico da Fiumicino per Verona. Da Milano, a settembre tornerà a collegare Linate con Francoforte e Malpensa con New York, altro servizio riprogrammato dalla metà di agosto all’inizio del mese successivo. Numerosi, a settembre, anche gli incrementi di frequenze sia su rotte nazionali che internazionali.

Nel mese di ottobre riprenderà i voli da Milano-Linate verso Düsseldorf e Parigi-Orly, oltre ad aumentare ulteriormente il numero di frequenze su collegamenti internazionali e nazionali da Roma e da Milano.

Ad ottobre Alitalia effettuerà complessivamente circa 1630 servizi alla settimana su una rete di 45 destinazioni, di cui 19 domestiche, raggiungendo così un’attività pari al 46% di quanto era stato pianificato per questo mese prima dell’inizio della pandemia da Covid-19.

In dettaglio, dall’inizio di settembre attiverà servizi aerei dall’hub di Fiumicino per Buenos Aires (4 voli alla settimana che ad ottobre diventeranno 6), Tokyo-Haneda, Algeri (6 voli alla settimana per ciascun aeroporto), Tel Aviv (4 voli settimanali) e, sulla rete domestica, la compagnia tornerà a volare da Roma a Verona con 4 servizi al giorno, fra andate e ritorni.

L'aviolinea, inoltre, aumenterà dal primo settembre il numero di servizi da Fiumicino per Ginevra, Bruxelles, Nizza, Tunisi (da 14 a 20 voli alla settimana per ciascun scalo), Zurigo (da 10 a 14 voli settimanali) ed Il Cairo (da 6 a 10 voli settimanali). Altri incrementi di frequenze sono previsti a settembre sui collegamenti nazionali, come Fiumicino-Linate, che passerà da 10 a 22 voli al giorno (14 nei fine-settimana), e le rotte da Fiumicino verso Genova, Bari e Reggio Calabria, che raddoppieranno da 2 a 4 servizi giornalieri.

Dal primo ottobre Alitalia ha previsto un incremento del numero dei voli da Roma verso Tel Aviv (da 4 a 10 servizi settimanali), Amsterdam (da 14 a 24 settimanali), Tirana (da 14 a 20 servizi alla settimana), Ginevra (da 20 a 28 alla settimana). Altri aumenti di frequenze sono previsti nei collegamenti domestici da Fiumicino per Napoli e Firenze (raddoppio da 2 a 4 servizi al giorno). Ad ottobre Alitalia opererà complessivamente oltre 1100 voli settimanali fra l’hub di Roma-Fiumicino e 42 aeroporti nazionali ed internazionali.

Da Milano-Linate, Alitalia riattiverà a settembre i voli internazionali verso Francoforte (14 servizi settimanali) ed aumenterà le frequenze dei collegamenti per Londra-Heathrow, Parigi-"Charles De Gaulle" (da 2 a 4 voli al giorno su entrambi gli aeroporti) e per Bruxelles (da 12 a 24 servizi settimanali). Da Malpensa, ad inizio settembre riprenderà il collegamento con New York (6 voli a settimana).

Successivamente, con l’inizio di ottobre, la compagnia ha previsto di riprendere i collegamenti da Milano-Linate verso Düsseldorf (24 voli alla settimana) e Parigi-Orly (14 servizi settimanali). Inoltre, sempre da ottobre aumenterà il numero dei voli da Linate verso Amsterdam e Francoforte (da 14 a 24 voli settimanali su entrambi gli scali). Sulla rete domestica, nel mese di ottobre cresceranno i servizi dal city airport milanese verso Bari e Napoli (da 4 a 6 voli al giorno su entrambi gli scali). Alitalia opererà complessivamente ad ottobre circa 670 voli settimanali fra i due aeroporti di Milano e 19 destinazioni domestiche ed internazionali.

Tutte le modifiche agli operativi Alitalia di settembre ed ottobre saranno processate nei sistemi di vendita e notificate ai passeggeri entro la prossima settimana.

In ottemperanza alle attuali disposizioni di legge, tutti i suoi aeromobili vengono sanificati ogni giorno con prodotti ad alto potere igienizzante e, grazie ai filtri Hepa ed alla circolazione verticale, l’aria a bordo non solo è rinnovata ogni tre minuti, ma è pura al 99,7%, come in una sala sterile. Tutti i passeggeri sono poi tenuti a consegnare prima dell’imbarco una autocertificazione che attesti di non aver avuto contatti stretti con persone affette da patologia Covid-19. Inoltre i passeggeri devono munirsi di mascherine protettive da indossare obbligatoriamente sin dal loro arrivo in aeroporto e durante il volo, tenendo conto di portarne con sé un numero adeguato alla durata del volo, dato che è necessario sostituire la mascherina con una nuova ogni quattro ore di volo.

red - 1230911

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar