It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Aerei, indagine Faa su B-787 Dreamliner sospetti

Sono state riscontrate alcune anomalie di fabbricazione

Prima il B-737 Max ed ora anche il B-787 Dreamliner. Non c’è pace per gli aerei fabbricati dall’industria di Seattle, dopo che Faa (Federal Aviation Administration) ha avviato un’indagine su 8 velivoli ed i loro difetti di produzione (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). L’agenzia americana vuole vederci chiaro proprio sui Boeing 787 Dreamliner, bimotore turboventola a fusoliera larga che ha effettuato il suo primo volo nel 2009. Alcune delle parti di questo aeromobile, stando a quanto riportato dai media statunitensi, non sarebbero conformi agli standard produttivi ed il numero di velivoli sotto inchiesta potrebbe anche aumentare. 

Come riferito dal “Wall Street Journal”, le compagnie coinvolte hanno già deciso di ritirare gli aerei sospetti in attesa delle necessarie ispezioni e riparazioni. Le anomalie sono presto dette: come è emerso nelle ultime ore, ci sarebbero dei problemi per quel che riguarda il livello di raccordo di una parte della fusoliera, ma altri dettagli potrebbero essere forniti nel corso dei prossimi giorni. Secondo la maggior parte degli esperti interpellati finora, i materiali installati non sarebbero stati delle dimensioni corrette, oltre ad un possibile problema separato in merito all’assemblaggio.

Sr - 1231658

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar