It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Sri Lanka, a febbraio sarà operativo nuovo vettore aereo

Il nome scelto per la compagnia è Spark Air

Ancora cinque mesi e lo Sri Lanka potrà beneficiare di un vettore aereo nuovo di zecca. Spark Air è il nome scelto per questa compagnia che è pronta a diventare operativa da febbraio: l’inizio sarà all’insegna del cargo, prima di puntare sul trasporto dei passeggeri (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Si conoscono anche altri dettagli sull’aviolinea della Nazione asiatica; in particolare, verranno sfruttati due A-330 dopo aver concluso in queste settimane un contratto di leasing e, stando a quanto riportato dai media locali, ci si affiderà all’esperienza di ex-dipendenti di altri vettori. 

Si sta parlando dei piloti di SriLankan Airlines in primis, ma non solo, con l’obiettivo di migliorare l’aviazione cingalese. Non si conoscono ancora gli importi esatti degli investimenti, ma dovrebbero provenire sia da soggetti locali che da stranieri. L’enorme richiesta di merci è stata alla base dell’istituzione di Spark Air; nella mente dei manager ci sono moltissime destinazioni, non solo in Asia, ma anche in Africa e nel continente europeo. Inoltre, il governo di Colombo sarebbe più che favorevole a questa iniziativa. Tra l’altro, la compagnia di bandiera (la stessa SriLankan Airlines) non viene attualmente ritenuta in grado di poter gestire la propria flotta (26 velivoli per la precisione) ed i settemila dipendenti.

Sr - 1232223

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar