It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Emirati Arabi avrebbero investito $ 22 miliardi per Etihad Airways

Il vettore aereo ne avrebbe beneficiato dal 2003

Sono circa 22 i miliardi di dollari che gli Emirati Arabi Uniti hanno garantito in diciassette anni al vettore aereo Etihad Airways (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). La cifra è stata svelata in queste ultime ore dall’agenzia “Bloomberg” che ha citato delle fonti anonime vicine alla stessa compagnia asiatica: i primi voli risalgono al 2003 e da quel momento il governo di Abu Dhabi si sarebbe impegnato a trasformare la stessa aviolinea in un punto di riferimento per il settore locale e non solo. Gli investimenti sarebbero stati dunque importanti prima che la pandemia da coronavirus interrompesse il momento “magico”; la rivelazione sui 22 miliardi di dollari dovrebbe essere stata fatta nel corso di alcune riunioni degli investitori. 

In pratica, sono state emesse delle obbligazioni legate al vettore aereo e in quella occasione si sarebbe parlato del denaro versato in quasi due decenni. Le stesse fonti citate da “Bloomberg” avrebbero riportato come la somma si riferisca al periodo 2003-2019, anche se in realtà nel 2018 gli Emirati Arabi avevano sottoscritto un accordo con gli Stati Uniti per una maggiore trasparenza finanziaria, dunque l’arco temporale di riferimento dovrebbe essere fatto terminare due anni fa. Per il momento Etihad ha preferito non commentare le indiscrezioni di stampa.

Sr - 1233011

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar