It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Nuova linea di produzione in Cina per i B-737/800 Bcf

Si tratta di velivoli convertiti in cargo

La riconversione è una delle strade obbligate da quando è divampata la pandemia da coronavirus. Lo sa bene il trasporto aereo, come ben confermato nelle ultime ore dai media cinesi. Boeing China, infatti, ha deciso di affidarsi ad una nuova linea produttiva a Guangzhou che si specializzerà appunto nel convertire gli aerei di linea in velivoli cargo (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Si tratta della terza linea in assoluto messa a punto dalla divisione locale dell’industria americana insieme a Gameco (Guangzhou Aircraft maintenance engineering), una partnership che intende sfruttare il momento positivo che sta vivendo il commercio elettronico nell’ex-impero celeste e non solo. Si punta a rendere la produzione degli aeromobili innovativa, con un conseguente aumento delle consegne e dell’efficienza. Gli aerei a cui si sta facendo riferimento sono i B-737/800 ed il progetto è esclusivamente cinese (è stato avviato cinque anni fa per la precisione). Le città scelte per le linee produttive sono tre, vale a dire la già citata Guangzhou, ma anche Shanghai e Jinan; tra l’altro, gli ordini ricevuti in questo periodo sono stati più di 150 e la joint-venture verrà rinnovata per raggiungere risultati ancora più ambiziosi. I B-737/800 Bcf sono capaci di trasportare fino a 24 tonnellate di carico, mentre l’autonomia è pari a poco meno di 4 mila chilometri. Secondo quanto accertato dagli esperti del settore, per venire incontro alle esigenze di un mercato del genere serviranno circa 3 mila aeromobili cargo, un terzo dei quali riconvertiti.

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1234819

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar