It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Arianespace firma accordo fornitura lanciatori Vega C supplementari

In occasione incontro a Roma tra ministro francese e quello italiano del Mise

Arianespace, la società europea di lanci nello spazio, annuncia oggi la firma di un accordo con Avio, capocommessa industriale per i lanciatori Vega e Vega-C, per avviare la produzione di un lotto di 10 nuovi Vega-C, che voleranno a partire dal 2023.

Tale accordo è stato ufficializzato a Roma il 19 marzo 2021 da Stéphane Israël, amministratore delegato di Arianespace, e Giulio Ranzo, ad di Avio, durante un incontro tra Bruno Le Maire, ministro francese dell’economia, finanza e rilancio, e Giancarlo Giorgetti, ministro italiano dello Sviluppo economico.

I lanciatori Vega C prodotti all'interno di questo quarto lotto serviranno missioni istituzionali e commerciali dal 2023. Contribuiranno in particolare a missioni strategiche attuate dalle istituzioni europee, nell'ambito dell'Esa e della Commissione europea o per esigenze nazionali. L'anno 2021 vedrà anche la finalizzazione da parte di Arianespace dei servizi di lancio dei prossimi nove satelliti del programma Copernicus, nell'ambito del finanziamento pluriennale 2021-2027 della Ce.

Un lanciatore leggero di nuova generazione, Vega-C, si adatta alle esigenze del mercato istituzionale e commerciale. Le sue prestazioni e versatilità consentono ad Arianespace di offrire la migliore offerta possibile per mettere in orbita carichi di piccole e medie dimensioni per una vasta gamma di missioni: in orbita bassa eliosincrona, balistica, in orbita di trasferimento al punto di Lagrange L1, tutte al servizio di numerose applicazioni (osservazione della Terra, scienza, educazione, difesa). Con Vega C, Arianespace offrirà maggiori prestazioni e volume di carico per i suoi futuri passeggeri ad un prezzo equivalente a quello dei lanci operati con Vega.

Arianespace precisa in una breve nota che "l'accordo siglato il 19 marzo tra Stéphane Israël, ceo di Arianespace, e Giulio Ranzo, ad di Avio, non è un ordine contrattuale per i lanciatori, né fermo né opzionale, e si riferisce solo alla fornitura di componenti a lungo termine ed all'avvio della fase iniziale di produzione di un lotto di 10 nuovi Vega-C".

red - 1235567

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar