It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Trasporto aereo. Iata: perdite ridotte ma sofferenza continuata nel 2021

Le priorità immediate

International Air Transport Association (Iata) prevede perdite nette per il settore aereo di $ 47,7 miliardi nel 2021 (margine di profitto netto del -10,4%). Si tratta di un miglioramento rispetto alla perdita netta del settore stimata di $ 126,4 miliardi nel 2020 (margine di profitto netto di -33,9%).

Priorità immediate

Le prospettive indicano l'inizio della ripresa del settore nell'ultima parte del 2021. Di fronte alla crisi in corso, la IATA chiede:

Piani per un riavvio in preparazione di una ripresa: la IATA continua a sollecitare i governi a disporre di piani in modo da non perdere tempo nel riavviare il settore quando la situazione epidemiologica consente la riapertura delle frontiere.

Sostegno all'occupazione: le perdite del settore di questa portata implicano un consumo di cassa di 81 miliardi di dollari nel 2021, oltre a 149 miliardi di dollari nel 2020. Le misure di sostegno finanziario del governo e i mercati dei capitali hanno riempito questo vuoto nei bilanci delle compagnie aeree, prevenendo fallimenti diffusi. L'industria si riprenderà, ma quest'anno saranno necessarie ulteriori misure di soccorso del governo, in particolare sotto forma di programmi di sostegno all'occupazione.

Contenimento / riduzione dei costi: l'intero settore uscirà dalla crisi finanziariamente indebolito. Il contenimento e la riduzione dei costi, ove possibile, saranno fondamentali per ripristinare la salute finanziaria.

Aspetti salienti delle prospettive del settore

Richiesta

Carico

Ricavi

Costi

Capacità

Punti salienti regionali

Sta emergendo una differenziazione significativa tra le regioni con ampi mercati interni e quelle che dipendono principalmente dal traffico internazionale. Le perdite sono più alte in Europa (- $ 22,2 miliardi) con solo l'11% del suo traffico passeggeri (RPK) domestico. In proporzione, le perdite sono molto minori in Nord America (- $ 5,0 miliardi) e Asia-Pacifico (- $ 10,5 miliardi) dove i mercati interni sono più grandi (rispettivamente 66% e 45%, pre-crisi).

red - 1236241

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar