It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina vieterà uso plastica ed imballaggi nell'aviazione civile

Le misure fanno parte di un piano nazionale più ampio

La Cina punta con decisione ad un trasporto aereo sempre più “green”. Come si è appreso nelle ultime ore dai media della Nazione asiatica, Pechino sta per vietare l’impiego di sacchetti di plastica usa e getta, i piatti di plastica e le cannucce che di solito vengono usati a bordo dei collegamenti aerei nazionali (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Il bando dovrebbe partire dal 2022, quindi il prossimo anno, come sottolineato da Caac (Civil Aviation Administration of China). Lo stesso discorso deve essere fatto per gli aeroporti del posto. In particolare, si deve fare riferimento agli scali che hanno un traffico-passeggeri annuale di almeno 2 milioni di persone: gli hub in questione non potranno più fornire a breve i prodotti di plastica, mentre nel 2023 sarà la volta dei voli di linea internazionali. Insomma, il programma è già ben delineato e non bisogna fare altro che metterlo in pratica. Le misure appena descritte fanno parte di un programma più ampio e della durata pari a cinque anni: la Cina ha l’obiettivo di contrastare il più possibile l’inquinamento provocato dalla plastica, un argomento che è caratterizzato da una sensibilità maggiore da qualche tempo a questa parte. Entro il 2025, il consumo di questi prodotti non degradabili nell’ambito dell’aviazione civile verrà ridotto in maniera drastica rispetto ai livelli registrati lo scorso anno. La transizione verde, come è facile intuire, interesserà tutti i vettori aerei che hanno sede nell'ex-impero celeste.

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236969

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar