It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alaska Airlines avrà più piloti di colore

Avviata partnership con atenei per programma True North

Il vettore aereo statunitense Alaska Airlines ha annunciato in questi giorni che la University of Maryland Eastern Shore e la Delaware State University saranno i primi due atenei a partecipare al nuovo True North Pilot Pathway, il programma di reclutamento specificamente pensato dalla compagnia per piloti Bipoc (Black, Indigenous and People of Color), un acronimo americano che significa letteralmente neri, indigeni e persone di colore. La scelta è ricaduta su due atenei storicamente frequentati dalla comunità afro-americana. L'obiettivo è quello di aumentare la varietà razziale dell'equipaggio del 30% entro il 2025.

"L'istruzione e le opportunità trasformano la vita dei giovani di talento. Sono entusiasta che Alaska Airlines contribuirà a portare menti brillanti nella prossima generazione nell'aviazione. Non vediamo l'ora di andare incontro al futuro della nostra azienda attraverso questo programma", ha commentato il direttore operativo dell'aviolinea, Constance von Muehlen

Gli fa eco il rettore dell'università del Maryland, Heidi Anderson: "Spesso l'ostacolo per gli studenti che accedono a questa carriera molto richiesta e ben pagata è la spesa dell'addestramento al volo. Questa partnership garantirà a tutti gli studenti che vengono nel nostro ateneo e che vogliono diventare piloti, di essere in grado di proseguire il loro corso indipendentemente dalla loro situazione finanziaria". 

La compagnia ha affermato che i primi studenti del programma saranno selezionati quest'anno. Alaska Airlines offrirà un sostegno economico per pagare le tasse ed i laboratori di volo per quattro studenti, che avranno accesso a tirocini e tutoraggio con i piloti dell'aviolinea e che potranno in seguito lavorare con la compagnia controllata Horizon Air. 

Gic - 1241350

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar