It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Telescopio Webb pronto a scrutare cosmo

Raggiunto punto osservazione Lagrange a 1,5 milioni di km dalla Terra

Ad un mese esatto dal suo lancio, avvenuto lo scorso 25 dicembre 2021, il telescopio spaziale James Webb è arrivato a destinazione. Il gioiello tecnologico ha raggiunto il secondo punto di Lagrange (L2), una posizione di osservazione situata a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra. Lo ha annunciato la National Aeronautics and Space Administration (Nasa) che gestisce la missione insieme all'Agenzia spaziale europea (Esa) ed alla Canadian Space Agency (Csa). 

Il James Webb Space Telescope (Jwst) è un telescopio spaziale a raggi infrarossi. Era stato lanciato un mese fa dallo spazioporto della società Arianespace a Kourou, nella Guyana francese. Era stato trasportato in orbita da un razzo Ariane 5. Il suo sviluppo è durato circa 30 anni ed è costato oltre 10 miliardi di dollari.

Il telescopio si trova adesso in una zona di osservazione in cui l'influenza della Terra, della Luna e del Sole si equilibrano. In questo modo le sue indagini sulle origini del cosmo saranno più precise perché meno sottoposte ad interferenze di varia natura. Nella missione l'Italia ha un importante ruolo scientifico, con l'Agenzia spaziale italiana (Asi) e l'Istituto nazionale di astrofisica (Inaf).

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1241775

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar