It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Conflitto ucraino: hackerati altri siti russi

Anonymous attacca agenzia spaziale ed agenzia stampa

Anonymous ha attaccato in queste ore il sito del centro di controllo dell’agenzia spaziale russa Roscosmos, rendendolo irraggiungibile, così come il portale web dell'agenzia di stampa "Ria Novosti" che risulta bloccato dalle prime ore di questa mattina.

A rivendicare l'attacco contro il sito di Roscosmos è il gruppo di hacker NB65, affiliato al collettivo internazionale di attivisti informatici Anonymous. Gli autori dell'attacco informatico sostengono che la Russia in questo momento non abbia più un controllo pieno sui propri satelliti spia. Intanto l'agenzia spaziale russa sta richiamando dozzine di ingegneri e tecnici dallo spazioporto di Kourou, nella Guyana francese. Sta anche sospendendo le missioni Soyuz, rallentando la messa in orbita dei satelliti del sistema Galileo, il cui prossimo lancio era programmato per il 5 aprile.

Il gruppo Anonymous ha comunicato che in 72 ore la campagna di guerra informatica "OpRussia" ha messo fuori uso circa 1500 siti internet con base in Russia e Bielorussia. Tra questi ci sono vari media statali, siti di commercio, banche e compagnie di vario tipo.

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1242665

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar