It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettore aereo Lufthansa dimezza le perdite

Quadruplicati i passeggeri trasportati rispetto al primo trimestre 2021

Il vettore aereo tedesco Lufthansa ha comunicato nelle scorse ore i risultati finanziari del primo trimestre dell'anno. Le cifre mostrano che negli ultimi 12 mesi c'è stato un deciso recupero, nonostante i disagi legati alla pandemia. Il bilancio segna una perdita netta che ammonta a 584 milioni di Euro (nel 2021 era 1 miliardo), i ricavi totali sono stati 5,4 miliardi (erano 2,6 miliardi nel 2021), mentre l'Ebit rettificato è a -591 milioni (1 miliardo lo scorso anno).

"Le restrizioni al traffico aereo sono state ampiamente superate. Ora stiamo mentalmente superando la crisi. Le ultime settimane in particolare hanno mostrato chiaramente quanto sia grande la voglia delle persone a viaggiare. Le nuove prenotazioni aumentano di settimana in settimana, tra i viaggiatori d'affari, ma soprattutto per vacanze e viaggi di piacere. Le catene di approvvigionamento in tutto il mondo sono ancora interrotte, mentre la domanda di trasporto rimane elevata. Ciò rende strategica la nostra decisione di rafforzare ulteriormente Lufthansa Cargo”, spiega l'amministratore delegato dell'aviolinea, Carsten Spohr.

Il rendimento finanziario è vicino ai livelli registrati nel periodo precedente la crisi, mentre se ci si focalizza sul lungo raggio questi hanno già superato i volumi del 2019. Intanto, nei primi tre mesi del 2022 le compagnie del Gruppo hanno accolto insieme 13 milioni di passeggeri (erano tre milioni nel primo trimestre 2021). 

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Gic - 1244189

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar