XXX Rape
XXX Rape
Avionews.it
username password  
  Dimenticato la password?  
DarksSide.com
DarksFetish.com
Aviazione civile

Il Qatar abolisce obbligo visto per i cittadini di 80 Paesi

Milano, Italia - Il numero di nazionalità accolte senza visto nel Paese è il più alto della regione

18074

(WAPA) - Il ministero dell'interno del Qatar, il Qatar Tourism Authority (Qta) ed il vettore aereo Qatar Airways (QA) hanno annunciato che lo Stato qatariota permetterà l'ingresso senza visto ai cittadini di 80 Paesi, con efficacia immediata.
I cittadini che desiderano visitare il Paese non dovranno più fare domanda o pagare per un visto; verrà invece rilasciata gratuitamente una deroga al porto d'ingresso, previa presentazione di un passaporto valido con validità minima di sei mesi e un biglietto di andata o ritorno confermato.
A seconda della nazionalità del visitatore, l’esenzione sarà valida per 180 giorni dalla data di emissione e consentirà di trascorrere un totale di 90 giorni in Qatar (ingressi multipli); oppure sarà valido per 30 giorni dalla data di emissione ed autorizza il viaggiatore a rimanere fino a 30 giorni in Qatar con la possibilità di richiedere l'estensione della deroga per altri 30 giorni (ingressi multipli).
Questi sviluppi fanno parte di una serie di misure che lo Stato ha adottato per facilitare l'accesso dei visitatori al Paese. Il mese scorso, lo Stato ha lanciato una piattaforma di e-visa attraverso la quale i viaggiatori di tutte le nazionalità possono richiedere visti turistici con maggiore efficienza e facilità. Il Paese sta inoltre prendendo in considerazione ulteriori miglioramenti alla sua politica dei visti, come l’esenzione al visto per i titolari di un permesso di soggiorno o un visto valido dalle Nazioni del consiglio di cooperazione del Golfo (Bahrain, Kuwait, Oman, Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti), Regno Unito, Stati Uniti d'America, Canada, Australia, Nuova Zelanda o Paesi Schengen. Questo esonero permetterebbe ai visitatori aventi il diritto di ingresso in Qatar di ottenere un'autorizzazione di viaggio elettronica attraverso la compilazione di una semplice domanda on-line almeno 48 ore prima del viaggio.
Nel novembre 2016, il Paese ha introdotto un visto di transito gratuito, che consente a passeggeri di tutte le nazionalità di transitare nella Nazione per un minimo di cinque ore per poi rimanervi fino a 96 ore (quattro giorni). Nel maggio 2017, Qta ha lanciato + Qatar, un'iniziativa per promuovere il Paese come destinazione di stopover, con il vettore nazionale, QA. Queste misure, insieme ad un intensificato piano di marketing internazionale, hanno portato ad un aumento del 39% del numero di visitatori di stopover nei primi sei mesi del 2017, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Nell'ambito degli sforzi combinati di QA e QTA per promuovere il turismo nel Paese, la compagnia ha accelerato i propri piani di espansione mondiale e recentemente ha annunciato il lancio di una serie di nuove destinazioni che stanno per aggiungersi alla sua rete entro la fine di agosto tra cui Kyiv Ucraina e Praga, Repubblica Ceca. La compagnia ha lanciato Sohar, nel Sultanato dell’Oman. Il vettore ha inoltre recentemente introdotto voli diretti a Dublino, Repubblica d'Irlanda; Nizza, Francia e Skopje, collegando ancora più passeggeri verso il Qatar.
La sezione seguente descrive la nuova esenzione al rilascio del visto per i cittadini degli 80 Paesi.
L'ingresso in Qatar è approvato a sola discrezione del locale ministero degli interni. (Avionews)
(006)

-1206456
(World Aeronautical Press Agency - )