It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Alitalia non si vende più: nasce newco controllata dallo Stato

La bozza del Decreto già sul tavolo del cdm


Il Governo ci ripensa: sarebbe vano ogni tentativo di vendere Alitalia, vista l'emergenza Covid-19, oggi priorità sopra ogni cosa in tutto il mondo. Sul tavolo del consiglio dei ministri dunque la bozza del Dl per il Coronavirus, nella quale tra l'altro per la nostra ex-compagnia di bandiera si autorizza la costituzione di una newco interamente controllata dal Tesoro o da una società a prevalente partecipazione pubblica, anche indiretta. Stamattina "Teleborsa" della bozza anticipava: 

"In considerazione della situazione determinata sulle attività di Alitalia - Società Aerea Italiana SpA e di Alitalia Cityliner SpA entrambe in amministrazione straordinaria - dall'epidemia da Covid-19, è autorizzata la costituzione di una nuova società interamente controllata dal Ministero dell'economia e delle Finanze ovvero controllata da una società a prevalente partecipazione pubblica anche indiretta.

Ai fini della costituzione della società di cui al comma 3, con uno o più Decreti del ministro dell'Economia e delle finanze, di natura non regolamentare e sottoposti alla registrazione della Corte dei Conti, che rappresentano l'atto costitutivo della nuova società, sono definiti l'oggetto sociale, lo Statuto e il capitale sociale iniziale e sono nominati gli organi sociali in deroga alle rilevanti disposizioni vigenti in materia, nonché è definito ogni altro elemento necessario per la costituzione e il funzionamento della società. 

Il commissario straordinario delle società di cui al comma 3, è autorizzato a porre in essere ogni atto necessario o conseguente nelle more dell'espletamento della procedura di cessione dei complessi aziendali delle due società in amministrazione straordinaria e fino all'effettivo trasferimento dei medesimi complessi aziendali all'aggiudicatario della procedura di cessione ai fini di quanto necessario per l'attuazione della presente norma. Ai fini del presente comma, il ministero dell'Economia e delle Finanze è autorizzato a partecipare al capitale sociale o a rafforzare la dotazione patrimoniale della nuova società, anche in più fasi e anche per successivi aumenti di capitale o della dotazione patrimoniale, anche tramite società a prevalente partecipazione pubblica anche indiretta". 

Il decreto dovrebbe anche contenere una serie di misure urgenti per il settore del trasporto aereo: un fondo di 600 milioni di Euro per il 2020, e in particolare per le compagnie aeree vengono riconosciute misure a compensazione dei danni subiti dall'epidemia di Covid-19. 

CTim - 1228534

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Related
Similar