It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Atlantia: avanza il titolo in Piazza Affari

Dopo il balzo di ieri e nonostante le incertezze sulla concessione Aspi

Aveva ceduto ma non era crollato nei giorni scorsi il titolo Atlantia dopo le dichiarazioni del vicepremier Luigi Di Maio che oltre a ribadire il no di Atlantia a qualsiasi piano per risollevare le sorti dell'ex-compagnia di bandiera Alitalia, aveva paventato in un'intervista a "Porta a Porta" su "Rai 1" anche il peggio per il titolo: quando revocheremo le concessioni autostradali ad Autostrade (controllata di Atlantia, nel mirino dei pentastellati per la tragedia di Ponte Morandi), “l’azienda perderà valore in Borsa. Se li mettiamo dentro Alitalia, faranno perdere valore anche agli aerei. Atlantia è decotta”.

A difendere la holding della famiglia Benetton che controlla Autostrade per l'Italia (Aspi) e AdR (Aeroporti di Roma, che gestisce gli scali capitolini) ci aveva pensato Salvini dichiarando poche ore dopo "Stiamo parlando di una società che dà migliaia di posti di lavoro, è quotata in Borsa e fattura decine di miliardi di Euro. Prima di dare giudizi sommari, quando ci sono di mezzo posti di lavoro io sono sempre molto attento”. Dopo queste premesse il titolo della società vive oggi un'altra giornata di sole a Piazza Affari  avanzando del 2% dopo aver messo a segno ieri un incremento del 3,79%. Le azioni dell'azienda guadagnano dunque terreno anche dopo la pubblicazione online delle conclusioni del team di esperti incaricati dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  in merito alla procedura di caducazione della concessione ad Autostrade per l'Italia. 

SaM - 1222756

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl