It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Guerre in corso: uno sguardo tra i conflitti del mondo

69 Stati e 824 gruppi e milizie coinvolti

Un luogo comune afferma che nel mondo esistono conflitti di cui non si parla quasi mai. Ad oggi 3 settembre 2019, secondo "guerre nel mondo" nel pianeta sono 69 gli Stati in guerra e 824 le milizie di guerriglieri e gruppi terroristi separatisti coinvolti.

In Africa gli Stati in ostilità sono 30 e 265 i contrasti. I punti caldi sono costituiti da Burkina Faso (colpita da scontri tra etnie), l'Egitto è impegnato contro i militanti dello Stato islamico, la Libia con una guerra civile in corso è causa, insieme al conflitto in Nigeria, della maggior parte flussi migratori che giungono in Italia, elemento cardine delle accese discussioni da parte del nostro ex-Governo (vedi AVIONEWS); la Repubblica Centrafricana (devastati dagli scontri religiosi tra musulmani e cristiani). Repubblica Democratica del Congo, Somalia e Sudan sono impegnate contro gruppi ribelli.

In Asia sono 16 gli Stati e 181 le milizie e gruppi terroristici coinvolti anche se un ruolo principe lo svolgono l'Afghanistan (vedi AVIONEWS), il Pakistan (vedi AVIONEWS), la Thailandia (dal 2014 oggetto di un colpo di Stato da parte dell'esercito), la Birmania-Myanmar in battaglia contro militanti islamici.

L'Europa ha 9 Paesi e 82 milizie in conflagrazione tra cui Cecenia (vedi AVIONEWS), Daghestan, Ucraina ed Artsakh.

Il Medio Oriente, luogo ricco di risorse petrolifere e tensioni con l'Occidente soprattutto di matrice statunitense, ha 7 Stati e 260 gruppi di guerriglieri. Le Nazioni in accesa contrapposizione sono Iraq, Israele (vedi AVIONEWS) Siria (vedi AVIONEWS) e Yemen (vedi AVIONEWS).

Nelle Americhe 7 gli Stati in lotta e 30 le milizie, gruppi e cartelli della droga interessati, tra cui Colombia e Messico.

RC3 - 1224043

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar