It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Uragani, trasporto aereo in difficoltà in Texas e alle Hawaii

La meteo avversa ha stravolto le attività degli aeroporti

"Hanna" è il nome scelto dagli esperti per il primo uragano di categoria 1 della stagione che ha sconvolto non poco il Texas. Raffiche di vento superiori ai 150 chilometri orari e forti piogge: sono queste le conseguenze del fenomeno meteorologico che ha già causato danni ingenti. Circa 250 mila persone risultano essere senza corrente elettrica e le case devastate non si contano più.

La massima allerta riguarda le piogge (2,1 metri) e le inondazioni, dunque molte attività e servizi sono a rischio. Il trasporto aereo ha cercato di resistere alla forza di "Hanna", ma sono almeno due gli aeroporti texani in grande difficoltà. Lo scalo di Alice, a sud di San Antonio, ha registrato quasi sei centimetri di piogge, mentre è andata leggermente “meglio” al vicino aeroporto di Victoria con 3,3 centimetri. Un’altra situazione allarmante è quella delle Hawaii e dell’uragano "Douglas".

Il presidente americano Donald Trump ha dichiarato lo stato d’emergenza e le pessime condimeteo hanno costretto il vettore aereo Hawaiian Airlines a prendere una decisione storica: per la prima volta dal 1992 infatti l’aviolinea ha trasferito 54 dei suoi 62 aerei sulla terraferma (28 anni fa il drastico provvedimento si era reso necessario a causa dell’uragano "Iniki").  

sr - 1230870

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar