It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Aerei, il Boeing presidenziale che sarà venduto con una lotteria

Il presidente messicano lo ha promesso ai propri elettori da tempo

Una promessa è sempre una promessa, ma quella annunciata da Andrés Manuel López Obrador, presidente del Messico, sembra difficile da mantenere. Dopo diverse indiscrezioni e smentite, il politico che tutti conoscono anche come Amlo ha parlato di una lotteria nazionale per sbarazzarsi una volta per tutte di un Boeing usato dal suo predecessore. L’obiettivo è quello di accumulare circa 100 milioni di euro, come annunciato agli elettori tempo fa, ma non sarà semplice. L’aereo legato ai biglietti della lotteria è un -787/8 Dreamliner che Enrique Peña Nieto ha utilizzato nel corso del suo mandato. Il velivolo è stato costruito nel 2012 e l’elenco dei nomi dei possibili acquirenti si è allungato di mese in mese.

Donald Trump ed il premier canadese Justin Trudeau sono stati indicati come potenziali futuri proprietari, salvo poi bollare ogni indiscrezione come “fake news”. La lotteria verrà considerata utile e soddisfacente nel caso venissero venduti almeno 5 milioni di biglietti. L’agenzia Lotenal ha riferito che finora la vendita di ogni tagliando ha rappresentato un incasso pari a 765 milioni di pesos messicani (poco meno di 30 milioni di Euro). Si tratta del 25% del totale, poi il prossimo 15 settembre si procederà con l’estrazione finale dei “piccoli pezzi” del Boeing.

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

sr - 1230903

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar