It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Caserta, Aeronautica consegna la deriva di un aereo Amx alla città

La dedica è un omaggio al comune campano, "città di aviatori"

“A Caserta, città di aviatori, in memoria dei suoi Caduti dell’Aeronautica Militare per difendere l’Italia e i suoi cieli”: si può leggere questa frase nella deriva che è stata consegnata dall’Aeronautica militare alla città campana, una dedica svelata nel corso della mattinata odierna a Viale Carlo III. Non è casuale che la parte anteriore fissa, nello specifico quella di un aereo AMX, sia arrivata fino a Caserta, città appunto di aviatori come si legge in quello che è diventato un monumento a tutti gli effetti. Tanto per fare un esempio, è proprio qui che è nato Giulio Douhet, generale italiano e teorico della guerra aerea. 

Inoltre, nel comune meridionale sorge la Scuola Specialisti che ha ospitato fin dal 1926 quella che allora si chiamava Regia Accademia Aeronautica. La deriva serve appunto a far capire quanto siano saldi i rapporti tra la forza armata e i cittadini casertani, senza dimenticare il doveroso ricordo di tutti i caduti. Il cimelio è stato svelato alla presenza del sindaco Carlo Marino, del colonnello Nicola Gigante (comandante della stessa Scuola Specialisti) e del generale Elia Rubino, presidente dell’Associazione Arma Aeronautica. Quest’ultimo ente si è occupato della cura della deriva, a conferma del contributo della sezione locale alla realizzazione dell’importante iniziativa.

sr - 1230957

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar