It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Olanda, non indossò mascherina su aereo: condannato italiano

La vicenda risale a giugno scorso, quando il passeggero fu arrestato

A distanza di oltre un mese dai fatti, un cittadino italiano di 30 anni è stato condannato dal tribunale dei Paesi Bassi per il comportamento tenuto a bordo di un volo di linea. La vicenda risale al 24 giugno scorso. L’uomo si trovava presso l’aeroporto internazionale “Gran Canaria” di Las Palmas e doveva raggiungere appunto l’Olanda, per la precisione lo scalo di Amsterdam-Schiphol. Dopo essere salito su un velivolo del vettore aereo Transavia Airlines, aveva indispettito i membri d’equipaggio rifiutandosi di indossare la mascherina. Nonostante i numerosi inviti a seguire la regola ormai obbligatoria ai tempi del Covid-19, il 30enne si era messo a discutere ed a contestare le direttive.

Ecco perché era finito in manette proprio dopo essere atterrato a Schiphol per poi essere sottoposto ad interrogatorio da parte della polizia del posto. Il processo nei suo confronti si è svolto nelle ultime ore e il giudice ha inflitto al passeggero un’ammenda di 500 Euro, 200 dei quali saranno condizionati al superamento di un periodo di prova non superiore ai due anni. Il magistrato ha sottolineato alcuni aspetti nel pronunciare il verdetto, in particolare l’importanza della tutela della salute in questo periodo storico, nell’interesse personale e di tutti gli altri individui con cui si ha a che fare. Secondo quanto riferito dai media olandesi, la multa richiesta inizialmente era più bassa, pari a 300 Euro.

sr - 1230983

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar