It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Ebbene sì, ci risiamo. Il senatore Giulia Lupo colpisce ancora

AVIONEWS ha indagato...

Il senatore Giulia Lupo, ex-assistente di volo e pasionaria delle vicende Alitalia, non si smentisce mai, ed ecco che dopo la nostra intervista al responsabile Trasporti delle Lega ed ex-viceministro dei Trasporti onorevole Edoardo Rixi, come spesso le avviene accende ancora una volta il suo PC e inizia a scrivere e sciorinare i suoi post su Facebook, e ne combina un'altra delle sue. Molto francamente, spesso sono messaggi in codice davvero difficili da comprendere ove vengono messi insieme complottisti, speculatori detrattori eccetera.  Spesso sono messaggi in cui il senatore difende l’operato del commissario avvocato Leogrande e del dg Giancarlo Zeni, come è noto nomine caldeggiate a suo tempo sino all’inverosimile dalla pasionaria Lupo presso il suo collega ed amico ministro Patuanelli. In questo caso, nel suo ultimo post, pur senza farne riferimento esplicito, il focoso senatore siciliano imputa al collega della Camera, di aver accusato i succitati suoi protetti in Alitalia Leogrande e Zeni in modo del tutto speculativo e non veritiero.  Qualche giorno fa, infatti, proprio con la nostra Agenzia l’onorevole Rixi si lamentò della poca trasparenza dell’attuale amministrazione commissariale, in relazione ai dati economici mai pubblicati sulla gestione di Alitalia in AS riferita all’anno 2020. Lo stesso Rixi insieme all’onorevole Durigon ha chiesto chiarimenti al ministro Patuanelli su come sono stati spesi i 400 milioni di Euro da lui erogati a gennaio scorso a questa amministrazione straordinaria.

Ma secondo la nostra pasionaria presso la commissione Trasporti della Camera sarebbero state depositate due relazioni sulla gestione commissariale di Alitalia ad opera di Leogrande e del suo dg Zeni. Più precisamente una in marzo ed una in agosto. Per cui l’onorevole Rixi, peraltro membro della commissione Trasporti della Camera non sarebbe stato neanche in grado di andare a verificare quello che succede nella sua commissione, ma avrebbe fatto mera e speciosa speculazione politica.

Rispetto a tale sicuratela e spavalderia AVIONEWS ha pensato bene quindi di chiedere alla commissione Trasporti della Camera come stavano le cose.

Ebbene oggi riceviamo rispetto alla nostra richiesta un tanto gentile quanto dettagliato riscontro da parte dell’Ufficio Studi della commissione Trasporti della Camera che ci informa di quanto segue:

"Per quanto riguarda i materiali depositati, su Alitalia in Amministrazione Straordinaria, non sono stati depositati dati relativi alla gestione commissariale Leogrande del 2020. Gli ultimi dati disponibili sono relativi al 2019 e sono stati trasmessi al Parlamento il 4 marzo 2020: si tratta della Relazione dell'organo commissariale (DOC XXVII, n°11) recante i dati, aggiornati al 31 dicembre 2019, relativi alla situazione economico-finanziaria delle società in amministrazione straordinaria, che le invio in allegato".

 Ogni altro commento, appare del tutto superfluo. Le ipotesi a questo punto sono due:

  • La prima è che il senatore Lupo abbia spudoratamente mentito?
  • La seconda invece che qualcuno già da tempo la prenda amabilmente in giro, e la "pasionaria" da tempo ci casca in pieno?

Lasciamo ai lettori di AVIONEWS il dubbio e la possibilità di esercitarsi riguardo le due opzioni possibili.

In allegato, il contenuto pubblicato dal senatore Giulia Lupo sul social network.

Photo gallery Post Facebook della senatrice Giulia Lupo sui costi di gestione di Alitalia
E/M - 1231494

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar