It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Cina completa monitoraggio oceani con satellite HY-1D

Il lancio in orbita risale allo scorso mese di giugno

Diverse fonti vicine al ministero delle risorse naturali della Cina hanno confermato la conclusione di un esperimento della Nazione asiatica che ha a che fare con gli oceani e le osservazioni degli stessi dal satellite. Quest’ultimo si chiama HY-1D ed è stato lanciato nello spazio lo scorso mese di giugno per monitorare le distese d’acqua. Il progetto di osservazione marina è stato condotto dal Nsoas, National Satellite Ocean Application Service che fa parte del dicastero appena citato. Il satellite è stato mandato in orbita dopo una serie di collaudi ed il monitoraggio degli oceani fa parte proprio di questi test scientifici. Tra l’altro, HY-1D è destinato a fare presto “compagnia” al veicolo orbitante che è stato lanciato due anni fa, vale a dire HY-1C. 

I due satelliti andranno a formare la prima costellazione in assoluto per impieghi civili della Cina, con una osservazione ancora più accurata dei mari, delle loro temperature e delle risorse naturali in generale. HY-1C e HY-1D saranno preziosi come non mai per fornire il giusto sostegno ad altri comparti, in primis la meteorologia e quello agricolo. Lo stesso utilizzo riguarda il satellite italo-argentino Saocom 1B nell'ambito del progetto di cooperazione spaziale Siasge (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS).

Photo gallery Il satellite cinese HY-1D
Sr - 1231532

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar