It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Aeroporti. Tar boccia ordinanza Sardegna su test passeggeri

Le misure anti-covid avevano spinto il Governo al ricorso

La bocciatura era nell’aria e così è stato: nel corso della mattinata odierna, giovedì 17 settembre 2020, il Tribunale amministrativo regionale della Sardegna ha sospeso l’ordinanza isolana che imponeva test sanitari per contrastare il Covid-19 a chiunque fosse arrivato nel territorio regionale dal 14 settembre al 7 ottobre (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). In base a questo testo, bisognava presentare un certificato in grado di garantire la negatività al coronavirus nelle ultime 48 ore, oltre ad una autocertificazione per ribadire le stesse condizioni di salute; in aggiunta, era necessario utilizzare l’app “Sardegna sicura”, ma il ricorso al Tar da parte del Governo ha bloccato tutto. 

Le motivazioni dei giudici sono presto dette: il rischio sanitario esiste, i contagi sono aumentati in Sardegna ma non in misura tale da giustificare queste misure che hanno scatenato un vero e proprio putiferio. Nei giorni scorsi poi, si è parlato parecchio della confusione che si è creata presso l’aeroporto di Cagliari-Elmas. I controlli sono infatti immediati per chi arriva allo scalo sardo da alcuni Paesi come Grecia, Spagna e Malta, mentre per tutti gli altri sono state fornite soltanto informazioni su come raggiungere la struttura più vicina per svolgere il test sanitario.

Sr - 1231929

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar