It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

JetBlue: "Il rischio di trasmettere il covid in aereo è dell'1%"

Il vettore ha evidenziato i risultati di un recente studio

Gli amministratori delegati dei vettori aerei americani più importanti hanno partecipato allo "Skift Global Forum", evento on-line dedicato al settore dei viaggi e agli scenari futuri legati al Covid-19. Una delle dichiarazioni più interessanti è stata quella di Joanna Geraghty, numero uno di JetBlue Airways (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS); secondo questa manager, la luce in fondo al tunnel può essere comunque intravista, soprattutto se si pensa alla gestione sanitaria a bordo dei velivoli. Geraghty ha sottolineato come esista una ricerca scientifica approfondita che fa ben sperare per il futuro. 

Entrando più nello specifico, l’indagine è quella condotta dalla Th Chan School of Public Health di Harvard. Lo studio è sponsorizzato dall’industria aeronautica, e ha messo in evidenza l’utilità dell’uso combinato di mascherine e sistemi di filtraggio dell’aria quando si viaggia con gli aerei. Il rischio di trasmettere il coronavirus e quindi anche di essere contagiati sarebbe inferiore al punto percentuale; una probabilità così bassa non poteva non essere rimarcata più volte da JetBlue, nella speranza di riconquistare la fiducia dei consumatori. Basterà davvero per rassicurarli? Proprio a luglio questa compagnia aveva annunciato di voler sfruttare i raggi ultravioletti per la pulizia accurata degli aeromobili, una tecnologia che ha intrigato altre aviolinee in giro per il mondo (leggi AVIONEWS). 

Sull’argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1232179

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar