It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Cina lancia due nuovi satelliti per monitorare ambiente

Saranno utili anche in caso di terremoti - VIDEO

Come riferito dai media cinesi in queste ore, la Nazione asiatica ha lanciato nello spazio due nuovi satelliti per il monitoraggio ambientale. L’operazione è stata portata a termine con successo, per la precisione dal cosmodromo di Taiyuan, nella provincia settentrionale dello Shanxi. Alle 11:23 (orario locale) di ieri, domenica 27 settembre 2020, il razzo “Changzheng-4B” è stato lanciato in orbita con i satelliti HJ-2A e HJ-2B, chiamati a “rimpiazzare” quelli di vecchia generazione per lo stesso scopo. L’obiettivo di queste missioni dell’ex-impero celeste (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS) è quello di aggiornare di continuo le informazioni sulle risorse naturali, acqua in primis, ma anche sull’agricoltura in generale ed i servizi forestali. 

Ad aggiungere altri dettagli sulle tecnologie in questione ci ha pensato la China Academy of Space Technology, secondo cui si tratta di satelliti lunghi 16 metri e caratterizzati da una mobilità maggiore rispetto a quelli lanciati in passato. Inoltre, sono stati pensati per monitorare le future catastrofi naturali, l’utilizzo del suolo, la protezione delle risorse idriche, il controllo dei terreni coltivati e non solo. In effetti, la Cina punta a rendere più intensi e tempestivi i soccorsi in caso di terremoti. Per quel che riguarda infine il razzo Changzheng, si tratta della missione numero 348 in cui viene coinvolto.

Sotto, il video del lancio:


Sr - 1232196

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar