It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Ministro dell'Economia Gualtieri illustra Nota al Def

Il settore del trasporto aereo tra i più colpiti - ALLEGATO

Il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, ha illustrato in queste ore quelli che sono i contenuti della Nadef (Nota di aggiornamento al documento di economia e finanza). Il consiglio dei ministri ha appena approvato il documento, ma quali sono le misure previste nel dettaglio? Si punterà ad “assicurare un miglioramento qualitativo della finanza pubblica, spostando risorse verso gli utilizzi più opportuni a garantire un miglioramento del benessere dei cittadini, dell’equità e della produttività dell’economia; a ricondurre l’indebitamento netto della pubblica amministrazione verso livelli compatibili con una costante e sensibile riduzione del rapporto debito/Pil”. 

La Nadef, poi, “fissa un obiettivo di indebitamento netto (deficit) pari al 7% del prodotto interno lordo (Pil). Rispetto alla legislazione vigente, che prevede un rapporto deficit/Pil pari al 5,7%, si presenta quindi lo spazio di bilancio per una manovra espansiva pari a 1,3 punti percentuali di Pil (oltre 22 miliardi di Euro)”. Come sottolineato da Palazzo Chigi, “il rapporto debito/Pil nel 2021 è previsto in calo di 2,4 punti percentuali, portandosi dal 158% al 155,6%. Per gli anni successivi viene delineato un percorso di graduale rientro del rapporto, con l’obiettivo di riportare il debito della PA al di sotto del livello pre-Covid entro la fine del decennio”. 

C’è anche da aggiungere il discorso relativo al superbonus per le ristrutturazioni energetiche ed antisismiche, da prorogare a tutto il 2023. I segnali dell’economia italiana nel terzo e quarto trimestre 2020 sono incoraggianti. Passando a parlare dei singoli settori, all’interno dei vari comparti la dinamica è apparsa differenziata: le conseguenze negative della crisi pandemica hanno inciso prevalentemente sulle attività turistiche, ricreative e di ristorazione. Il comparto del commercio, trasporto e alloggio ha subito il calo di valore aggiunto maggiore (-9,7 per cento nel primo trimestre, seguito da una contrazione del -21,3 per cento nel secondo) risentendo marcatamente delle limitazioni agli spostamenti e delle misure di distanziamento sociale necessarie per contenere il contagio.

Allegata a questa AVIONEWS la versione integrale del documento (134 pagine). 

Attachments
Sr - 1232427

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar