It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Aerei, Ryanair citata in giudizio negli Stati Uniti

Le accuse mosse da un fondo pensionistico

Accuse rispedite al mittente: il vettore aereo low-cost Ryanair deve far fronte alla citazione in giudizio degli ultimi giorni negli Stati Uniti, per la precisione quella di un fondo pensionistico dell’Alabama che raggruppa vigili del fuoco e poliziotto. La compagnia irlandese e il suo amministratore delegato, Michael O’Leary, sono stati accusati di aver rilasciato dichiarazioni false e fuorvianti in ambito occupazionale (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Entrando più nel dettaglio della vicenda, l’aumento delle tariffe da parte di Ryanair avrebbe causato una perdita di valore per gli azionisti, accuse che lo stesso ad ha respinto con forza. 

Inoltre, l’aviolinea è stata accusata in queste ore di aver tentato di nascondersi dietro le norme sulla protezione dei dati che sono in vigore in Europa; in questa maniera, non sarebbe obbligata a divulgare informazioni fondamentali per quel che riguarda la causa americana. Tra l’altro, il fondo pensionistico è convinto che la legislazione comunitaria consenta la cancellazione dei nomi dei dipendenti e altre informazioni di contatto per la tutela della privacy, come anche quelle sui titoli azionari che in una disputa di questo tipo sarebbero utili per portare a fondo le accuse. Non è un momento semplice per il vettore, alle prese anche con la decisione del tour operator Thomas Cook di voler evitare pacchetti di viaggio che prevedono voli Ryanair a causa della scarsa flessibilità nel rimborso dei biglietti cancellati (vedi AVIONEWS).

Sr - 1232518

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar