It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

La grande ascesa del poliuretano nel trasporto aereo

La schiuma viene impiegata sempre più di frequente nella componentistica

Poliuretano microcellulare: sembra essere questo il futuro della componentistica del trasporto aereo, in particolare per quel che riguarda gli interni dei velivoli. Un recentissimo rapporto della società Allied Market Research ha messo in luce come questa schiuma sia e sarà sempre più impiegata in diversi settori, in primis per guarnizioni, ruote e pneumatici dei prossimi anni. Il mercato è stato esaminato con cura, sia le schiume ad alta che a bassa densità; il focus è andato nella direzione delle principali applicazioni, con il comparto automobilistico e quello aerospaziale che ricoprono un ruolo predominante. La crescita è emblematica, ma i prezzi fin troppo volatili delle materie prime incidono negativamente sulle materie prime, andando a frenare un’espansione ancora più pronunciata. 

La divisione specializzata nella bassa densità è quella che rappresenta la fetta più grande del mercato: la quota del 2018 era pari al 25% e anche nei prossimi anni dovrebbe mantenere la sua posizione di leadership. La crescita è destinata ad accelerare nel settore dell’aerospazio a un ritmo maggiore nel 2026, soprattutto grazie alla tecnologia 3D e alle future capacità di stratificazioni. Non è da meno l’ambito automobilistico, in grado di intuire le potenzialità della schiuma da poliuretano microcellulare in tempi non sospetti, per non parlare dell’edilizia e della medicina che si stanno avvicinando con sempre maggiore convinzione. 

Sull’argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1232528

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar