It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Aerei. Emirati Arabi Uniti ed Israele sì all'accordo su aviazione commerciale

La firma è in programma all'aeroporto di Tel Aviv

Nel corso della giornata di ieri, domenica 18 ottobre 2020, Israele e gli Emirati Arabi Uniti hanno trovato l’intesa decisiva per un accordo sul trasporto aereo che riguarderà in futuro i due Paesi dopo le recenti trattative di pace (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). La firma ufficiale dovrebbe essere apposta domani, martedì 20 ottobre 2020, coinvolgendo i ministeri dei Trasporti di Tel Aviv ed Abu Dhabi. Ma cosa prevede nello specifico l’accordo? Fra poche settimane partiranno i primi collegamenti aerei tra le due Nazioni, con una frequenza di 28 voli settimanali dall’aeroporto internazionale “Ben Gurion” di Tel Aviv e arrivo presso l’Abu Dhabi International Airport. 

La sigla è in programma presso lo scalo israeliano: tra le novità, vanno ricordati anche i charter illimitati e i 10 voli cargo settimanali; Miri Regev, ministro israeliano dei Trasporti, ha parlato di “giornata storica ed emozionante”, facendo riferimento all’inizio di un nuovo boom economico caratterizzato da “mercati affascinanti ed entusiasmanti”. L’annuncio è stato reso pubblico pochi giorni dalla prima volta in cui un velivolo emiratino ha sorvolato lo spazio aereo israeliano, per la precisione il volo Milano-Abu Dhabi del vettore Etihad Airways (vedi AVIONEWS).

Sr - 1232697

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar