It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Aerei. Accordo Vueling-sindacati per non licenziare piloti

Il vettore si affiderà a misure economiche temporanee

Un piccolo spiraglio tra tantissime (troppe) notizie che non fanno altro che approfondire i licenziamenti del settore aereo: il sindacato spagnolo Sepla ed il vettore aereo low-cost Vueling hanno trovato l’accordo decisivo per assicurare il futuro della compagnia, mettendo al riparo il personale da drastici provvedimenti (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Secondo quanto riferito in queste ultime ore dai media iberici, potrebbero essere più di mille i piloti in grado di mantenere il posto di lavoro; in pratica, l’aviolinea sfrutterà un meccanismo già esistente che permette temporaneamente alle imprese di sospendere i contratti di lavoro o di ridurre le giornate lavorative, l’Erte. 

La sigla sta a indicare gli Expedientes de Regulación Temporal de Empleo e permetteranno all’accordo di rimanere in vigore per tutto il 2021. La firma è avvenuta grazie al via libera da parte dell’85% dei piloti che fanno parte di Sepla e l’intesa è stata definita senza mezzi termini la “soluzione più adatta per far sopravvivere il vettore” (vedi AVIONEWS). Cosa è previsto esattamente dal punto di vista occupazionale? Lo stipendio verrà ridotto in base alle attività effettive e nell’ipotesi di una chiusura degli hub, i dipendenti avranno la possibilità di trasferirsi a Barcellona oppure in altri “distaccamenti” di Vueling. Dal 2022 verrà invece applicato il contratto collettivo aziendale.

Sr - 1232790

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar