It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Inchiesta su polizze Fs, ad Battisti dà mandato ai legali contro indiscrezioni

La procura di Roma sta indagando sui servizi assicurativi

L’amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti, ha dato mandato ai propri legali di procedere in sede giudiziaria a tutela della sua reputazione in merito alle indiscrezioni di stampa che riguardano il suo ruolo nell’inchiesta della procura di Roma sulle gare di appalto di polizze assicurative del gruppo da lui diretto e ha assicurato la massima collaborazione di Fs con le autorità giudiziarie. Battisti si riferisce all’indagine che ha a che fare con le gare d’appalto per i servizi assicurativi delle Ferrovie dello Stato del 2009, 2010 e 2013. 

Le indiscrezioni sull’ad si riferiscono invece a due risarcimenti assicurativi da 1,6 milioni di Euro di sei anni fa, quando lo stesso Battisti ricopriva un importante ruolo dirigenziale in Trenitalia; all’epoca era direttore della divisione passeggeri nazionali ed internazionali e dell’alta velocità. Secondo le ricostruzioni che si leggono in questi giorni, i soldi versati da Generali sarebbero stati il risarcimento per le conseguenze di una brutta caduta nel bagno della casa di Battisti a Fiuggi. Un ulteriore approfondimento degli inquirenti è quello sugli indennizzi incassati da alcuni dirigenti di Fs. C’è comunque da dire che l’indagine è ancora in una fase embrionale e non è nemmeno esclusa la regolarità delle gare e degli indennizzi.

Sr - 1232882

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar