It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Rolls-Royce mette alla prova carburante aereo sostenibile al 100%

Nell'ambito della sua strategia di decarbonizzazione

Nell'ambito della sua strategia di decarbonizzazione, Rolls-Royce (RR) utilizzerà per la prima volta carburante sostenibile al 100% nei test a terra delle tecnologie per la prossima generazione di motori aerei. 

I test mireranno a confermare che il Saf (Sustainable Aviation Fuel) non miscelato contribuisce in modo significativo al miglioramento delle prestazioni ambientali delle turbine a gas.

Il Saf utilizzato nei test è stato prodotto dallo specialista di carburanti a basse emissioni di carbonio World Energy, di Paramount, California, fornito da Shell Aviation e consegnato da SkyNrg. Questo carburante non miscelato ha il potenziale per ridurre in modo significativo le emissioni nette di CO2 di oltre il 75% rispetto al carburante per jet tradizionale nel ciclo di vita, con la possibilità di ulteriori riduzioni negli anni a venire.

Questi test mirano a dimostrare che gli attuali motori possono funzionare con il 100% di Saf come opzione completa "drop-in", ponendo le basi per portare tali carburanti verso la certificazione. Attualmente, Saf è certificato per miscele fino al 50% con carburanti convenzionali e può essere utilizzato su tutti gli attuali motori Rolls-Royce.

A partire dalle prossime settimane, a Derby, nel Regno Unito, i test al suolo coinvolgeranno un motore Trent che incorpora anche la tecnologia AlecSys (Advanced Low Emissions Combustion System) lean-burn. Quest'ultima fa parte del programma di dimostrazione dei motori UltraFan di prossima generazione, che offre un risparmio di carburante del 25% rispetto alla prima generazione di motori Trent.

Oltre a fornire Saf con SkyNrg, Shell Aviation fornisce a RR anche lubrificanti AeroShell per il programma di test dei motori AlecSys.

Il programma AlecSys è sostenuto dall'Unione europea tramite "Clean Sky" e nel Regno Unito dall'Aerospace Technology Institute e da Innovate Uk; il programma di test Saf al 100% è inoltre sostenuto da Ati, iUK e Gulf Aviation.

red - 1233253

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar