It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Legge Bilancio 2021, 25 milioni per mobilità aerea Sicilia

Si punta sulle tariffe sociali

Il ministero delle Infrastrutture e trasporti ha elencato oggi, martedì 17 novembre 2020, le misure della legge di bilancio relativa al 2021 per sostenere i settori del trasporto locale, ferroviario, marittimo e delle politiche abitative. La suddivisioni sono emerse da una scheda riassuntiva dello stesso dicastero di Piazzale di Porta Pia. Uno dei punti più interessanti ha a che fare con la Sicilia: in effetti, l’obiettivo del Mit è anche quello di favorire la mobilità aerea da e per l’isola con delle tariffe che siano il più possibile sociali. Le risorse da erogare in questo caso ammontano a 25 milioni di Euro per quel che riguarda il prossimo anno e altri 25 milioni per il 2022. 

Proprio nelle ultime settimane, la continuità territoriale che riguarda la Sicilia è stata uno degli argomenti maggiormente discussi nell’ambito del trasporto aereo. Ad esempio, a fine ottobre il viceministro dei Trasporti Giancarlo Cancelleri aveva reso noto come, a partire dal primo novembre i siciliani avrebbero viaggiato da e per gli aeroporti di Comiso e Trapani in direzione di alcune città italiane sfruttando una serie di tariffe agevolate (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Pochi giorni dopo, il vettore aereo Alitalia ha annunciato sul proprio sito come dal primo dicembre decolleranno i nuovi voli in continuità territoriale da/per Comiso con frequenze giornaliere su Roma-Fiumicino (due) e Milano-Linate (una), come approfondito anche da AVIONEWS.

Sr - 1233338

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar