It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Sonda cinese arriva a 12 milioni di km da Marte

La navicella Tianwen-1 è stata lanciata a luglio

Non solo la Luna: la Cina sta dimostrando di avere un interesse crescente nei confronti dell’aerospazio e non è un caso che si stia vivendo con una certa emozione la missione che ha coinvolto in queste ultime settimane la sonda Chang’e-5 che ha appunto allunato e sta tornando sulla Terra per riportare i campioni di suolo prelevati dal nostro satellite (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Marte è il nuovo obiettivo dell’ex-impero celeste. Un po’ come sta facendo Elon Musk (vedi AVIONEWS), Pechino guarda con ammirazione al “pianeta rosso”, visto che un’altra sonda è destinata a raggiungere proprio questa parte dell’universo. Si sta parlando della Tianwen-1 che è in questo momento a più di 100 milioni di chilometri dal nostro pianeta e che è giunta a 12 milioni di chilometri da Marte. 

L’informazione è stata resa nota da Cnsa (China national space administration): la navicella si trova nello spazio da 144 giorni e si può già prevedere il momento esatto dell’arrivo. Tianwen-1 dovrà trovarsi a 190 milioni di km dalla Terra prima di poter ufficializzare il contatto. Perché proprio Marte? Il lancio risale allo scorso mese di luglio e da allora la sonda asiatica ha scattato una serie di importanti e preziose fotografie alla Terra e alla luna, per non parlare di quelli che sono stati ribattezzati “selfie” in modo scherzoso dagli scienziati. Serviranno diverse correzioni orbitali e l’ingresso nell’orbita marziana dovrebbe avvenire verso la metà del prossimo mese di febbraio. 

Sr - 1233902

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar