It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Stati Uniti: neve cancella oltre 1300 collegamenti aerei

Nel Nord-Est è in corso una pericolosa tempesta

La neve ed il trasporto aereo non sono andati e non andranno mai d’accordo: far decollare ed atterrare un velivolo in queste condizioni atmosferiche è a dir poco proibitivo e la prudenza non è mai troppa, come testimoniato dalla decisione di molti aeroporti americani in queste ultime ore. Negli Stati Uniti, più precisamente nel cosiddetto Nord-Est, è scoppiata una tempesta di neve che ha interessato diverse zone, mettendo a rischio i trasporti di ogni tipo. Ecco perché si è optato per la cancellazione di oltre 1300 collegamenti aerei nel corso di due giornate consecutive. Ieri, mercoledì 16 dicembre 2020, i voli che non sono stati possibili per via del meteo avverso hanno raggiunto quota 768. Nel corso della giornata odierna, giovedì 17 dicembre 2020, se ne sono poi aggiunti altri 576. 

Le condizioni del tempo sono peggiorate molto velocemente, complicando la situazione di una larga parte degli Stati Uniti, nello specifico dalla Virginia al New England. Le ultime informazioni parlano di 18 centimetri di neve attesi per le prossime ore con tutte le conseguenze che si possono facilmente immaginare per quel che riguarda gli spostamenti. Diverse zone rurali, inoltre, potrebbero ritrovarsi sotto oltre mezzo metro di coltre bianca, tanto da far sorgere qualche dubbio sulla consegna e distribuzione del vaccino anti-covid che sono appena cominciate.

Sr - 1233940

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar