It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Libano: storica decisione del vettore aereo Mea sui dollari

Non verranno più accettati quelli delle banche locali

C'è dollaro e dollaro: si può riassumere brevemente in questo modo la strategia finanziaria del vettore aereo Middle East Airlines Air Liban, compagnia di bandiera del Libano che è nota anche con la sigla Mea (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). L’aviolinea asiatica non accetterà più pagamenti in dollari americani provenienti dai depositi delle banche locali, puntando invece sui dollari “freschi”, così come li ha definiti la stessa Mea. A rendere nota la novità nelle ultime ore è stato il presidente di Middle East Airlines, Mohamad el-Hout, secondo cui la valuta statunitense può essere distinta in due. Il numero uno della compagnia ha tracciato una differenza ben precisa tra i dollari che vengono trasferiti dall’estero e che non hanno alcuna restrizione bancaria e quelli che invece si riferiscono agli istituti di credito del Libano in difficoltà economica. 

Dunque, la divisa americana che si trova attualmente nel Paese non potrà più essere accettata, anche perché bisogna fare i conti con livelli di povertà che stanno superando il 50% a causa della crisi innescata dalla pandemia da coronavirus. Normalmente, Beirut ha “abituato” ad una spesa di dollari e sterline locali senza alcun problema. In questo momento, l’80% dei depositi privati delle banche sono in valuta americana, peccato che i tassi imposti dagli istituti siano poco convenienti. Gli unici dollari libanesi ancora accettati, comunque, saranno quelli delle agenzie di viaggio del posto. 

Sull’argomento leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1233986

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar