It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Inizia l'avventura di Kairos Air, vettore aereo marchigiano

Si attendono le quote di importanti imprenditori

Nel corso della giornata di ieri, giovedì 7 gennaio 2021, è stata posta la prima "pietra" del vettore aereo Kairos Air, compagna “made in Marche” e con una buona componente azionaria che fa riferimento alla Spagna (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). Al termine di una riunione durata sei ore, si è deciso di tentare la riattivazione dei collegamenti aerei per Roma e per Milano. Il capitale iniziale sarà pari a 450 mila Euro, mentre la prossima settimana sarà decisiva per l’assemblea dei soci. I documenti sono stati firmati ad Ancona (l’hub di riferimento è proprio l’aeroporto di Falconara): l’iniziativa è il frutto dell’interesse di diversi imprenditori delle Marche, tra cui Merloni, mentre il partner tecnico è la compagnia iberica Air Nostrum. La costituzione vera e propria verrà comunque sancita in occasione della già citata assemblea, ma questo step preliminare era atteso con una certa emozione. 

Il capitale è destinato a crescere fino a 5 milioni di Euro; non erano presenti gli imprenditori di maggiore spessore per motivi legati al covid, anche se a breve ci sarà il versamento delle quote da parte di Merloni, Guzzini e Filippetti (soltanto per citare alcuni esempi). Intanto, Carmine Bassetti, amministratore delegato di Aerdorica, si è dimostrato interessato a far parte dell’iniziativa, nonostante una reazione un po’ tiepida da parte di Kairos. Uno dei prossimi passi da compiere sarà quello della ricerca di un amministratore delegato per l’aviolinea appena nata. L’inizio delle attività è previsto per maggio o giugno con la conseguente partecipazione ai bandi di diversi aeroporti del nostro Paese.

Sr - 1234164

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar