It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Autorità danesi denunciano vettore aereo Sas a polizia

Voli cancellati non sono stati rimborsati

Come ci ha “insegnato” William Shakespeare diversi secoli fa, ci può essere anche del marcio in Danimarca e non è un caso che il Paese scandinavo abbia fatto da sfondo una vicenda di cronaca molto particolare in cui il protagonista in negativo è il vettore aereo Scandinavian Airlines (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). Le autorità della Nazione nordica hanno deciso nelle ultime ore di denunciare proprio Sas alla polizia per il mancato rimborso ai passeggeri. Si sta parlando dei biglietti acquistati e mai utilizzati per i collegamenti aerei cancellati a causa della pandemia da coronavirus. La denuncia è stata formalizzata dall’autorità per i trasporti della Danimarca, giusto sette giorni dopo la convocazione ufficiale da parte delle forze dell’ordine per la spiegazione delle ragioni del mancato pagamento. La stessa aviolinea si è detta molto sorpresa del provvedimento delle ultime ore. Come sottolineato da un portavoce, sono stati poco meno di 500 i milioni di Euro già rimborsati ai passeggeri (2,2 milioni per la precisione), quasi la totalità dei clienti interessati dai risarcimenti di cui si sta parlando. La scelta delle autorità danesi è stata comunque rispettata; lo scorso mese era stata invece la Norvegia ad infliggere a Sas una sanzione pecuniaria di circa 100 mila Euro per lo stesso identico motivo. 

Sull’argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1234381

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar