It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ue, si va verso il no ai viaggi non essenziali

Nuovi limiti per chi arriva in aereo o in treno

Frontiere aperte, ma non come nei mesi scorsi. In base a quanto sta trapelando da diverse fonti nelle ultime ore, l’Unione europea è pronta a limitare e scoraggiare il più possibile i viaggi non essenziali all’interno dei propri confini per scongiurare i contagi da coronavirus (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). La circolazione del covid deve essere frenata, soprattutto alla luce della scoperta delle nuove varianti ed il vertice dei 27 rappresentanti degli Stati membri riuniti in videoconferenza ha portato alla scelta di misure più rigide, dai test alla quarantena a seconda della provenienza dei passeggeri. Il meeting virtuale è durato quattro ore ed i limiti appena citati sono stati preferiti alla chiusura vera e propria delle frontiere, un provvedimento troppo drastico e che metterebbe a rischio l’economia comunitaria. 

Le parole di Charles Michel, numero uno del Consiglio Ue, sono state chiare. L’obiettivo è quello di orientarsi verso le zone a colori, un po’ come avviene in Italia, per identificare le aree di provenienza dei viaggiatori più a rischio. Ad esempio, chi proverrà da una zona di colore rosso scuro potrebbe dover effettuare il test anti-covid prima della partenza in aereo o treno, osservando al tempo stesso una quarantena dopo l’arrivo. In aggiunta, per le situazioni sanitarie molto gravi, ogni viaggio non essenziale verrà scoraggiato sia all’interno dei vari Paesi che attraverso i confini. Finora l'Ecdc, il centro europeo per la gestione delle malattie, ha sempre classificato le zone del continente in verdi, gialle e rosse. La cautela è ancora molto forte e nei prossimi giorni se ne saprà probabilmente di più su queste nuove misure. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1234412

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar