It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Emergenza covid, la Norvegia chiude i confini

No ai viaggi in aereo, nave e treno

Tempi duri abbiamo sofferto ed infine li abbiamo sconfitti: si legge anche questo nel testo dell’inno ufficiale della Norvegia, Paese che è dunque ottimista e fiducioso di natura, anche se nel frattempo ha deciso di affrontare i nuovi tempi duri con misure molto rigide. Come sottolineato nelle ultime ore dal primo ministro della Nazione scandinava, Erna Solberg, bisogna chiudere i confini ad ogni spostamento via aereo, treno o nave, fatta eccezione per i viaggi essenziali (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Il tentativo è chiaro, si cerca di evitare l’ulteriore diffusione delle nuove varianti del coronavirus ed il minor numero di contagi non ha impedito di ufficializzare le restrizioni. In poche parole, la Norvegia è chiusa quasi a tutti. L’ingresso sarà limitato e le uniche eccezioni saranno quelle dei residenti norvegesi che ritornano nel loro Paese, mentre per i lavoratori stranieri le porte rimarranno chiuse. L’entrata in vigore di questo provvedimento è prevista per la giornata di domani, venerdì 29 gennaio 2021, per un tempo di circa due settimane prima di comprendere se la misura avrà avuto effetto. I numeri di questa Nazione testimoniano come la pandemia sia stata affrontata in modo meno traumatico, però gli ultimi casi suggeriscono prudenza. Sono state introdotte nuove restrizioni per circa un milione di persone che vive ad Oslo e nei comuni vicini. Tutti i negozi e servizi non essenziali sono stati inoltre costretti a chiudere. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1234518

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar