It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aerion, semaforo verde per il nuovo aereo supersonico

Il primo volo dovrebbe avvenire nel 2024

Il jet privato AS-2 di Aerion è tra i primi aerei supersonici ad utilizzare solo carburante sintetico e raggiungere velocità supersoniche senza la necessità di un post-bruciatore (leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS). Il conto alla rovescia per la fabbricazione di un velivolo destinato a coprire la rotta New York-Londra in quattro ore e mezza è appena cominciato, tanto è vero che si parla del 2023 come l’anno più probabile per la partenza della produzione. Il capitale iniziale di Aerion è pari a 300 milioni di dollari, mentre l’hub di riferimento è l’aeroporto internazionale di Orlando. Nel campus vicino a questo scalo americano ci si dedicherà a ricerca, design e produzione degli aeromobili, oltre alla finitura degli interni; le prospettive occupazionali sono interessanti, visto che si cercherà di creare 675 nuovi posti di lavoro altamente specializzati, con stipendio adeguato. Il trasporto, in base a quanto sta trapelando nelle ultime ore, riguarderà tra gli 8 ed i 12 passeggeri, con possibilità intriganti per la copertura di distanze molto ampie (3 ore e mezza per collegare New York e Città del Capo, oppure 4 ore per la tratta Singapore-Sydney). Il primo collegamento aereo dovrebbe essere garantito nel 2024: il prezzo dell’atropo supersonico è pari a 120 milioni di dollari, nonostante ci sia ancora un pizzico di mistero per quel che riguarda le tariffe da sostenere per un viaggio. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1234590

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar