It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina, nel 2021 potrebbero esserci altri 40 lanci spaziali

Il programma è ancora in aggiornamento

Le missioni spaziali non sembrano essere mai abbastanza per la Cina: gli annunci precedenti che parlavano di numeri già sbalorditivi ed ambiziosi per l’intero 2021 devono essere rivisti nuovamente al rialzo (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). All’elenco precedente occorre aggiungere altri 40 lanci spaziali che avverranno entro il prossimo mese dicembre. Come riportato dai media locali, si evince questo importante aggiornamento dal rapporto di China Aerospace Science and Technology Corporation. La costruzione della stazione spaziale cinese sta entrando nel vivo, con gli astronauti in fase avanzata di addestramento, senza dimenticare la missione su Marte della sonda Tianwen-1. Quest’ultima sarà protagonista di orbite, atterraggi ed altre esplorazioni, anche se Pechino non ha alcuna intenzione di limitarsi a tutto questo. Sempre nel 2021 ci sarà il lancio di nuovi satelliti per infrastrutture spaziali civili, oltre al razzo vettore Long March-5B Ys che è pronto a mandare in orbita il modulo principale della già citata stazione spaziale (nel corso della prossima primavera per la precisione). Per costruire questa struttura serviranno 11 missioni distinte che si protrarranno fino al 2022. A questo punto potrà essere ritoccato verso l’alto il totale del 2020, quando la Nazione asiatica fu protagonista di 39 lanci e dell’invio di 89 veicoli spaziali. Proprio la già citata missione marziana ha attirato l'attenzione e destato ammirazione in molte parti del mondo, tra cui la Russia che non ha tenuto a freno i propri complimenti. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235106

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar