It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Interrogazione su pandemia, crollo traffico aereo, passaporto sanitario e campagna vaccinazione

Per inserire nell'elenco aventi diritto alla priorità anche i lavoratori dei trasporti

Presentata dall'onorevole Massimo Ungaro (Iv)

"Al presidente del Consiglio dei ministri, al ministro della Salute, al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti. 

Per sapere, premesso che:

a causa della pandemia a livello mondiale la domanda del mercato aereo nel 2020 è crollata del 75,6 per cento, a fronte di un'offerta in picchiata di oltre 68 punti percentuali. Ha tenuto un po' di più il load factor, sceso di 'soli' 19,2 punti percentuali, ma a fronte di un numero di voli drasticamente diminuito. Anche a livello di traffico aereo domestico, il dato risulta il peggiore di sempre, visto che la domanda si è praticamente dimezzata e l'offerta ridotta di oltre un terzo;

grazie al passaporto sanitario, proposto dall'Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata, International Air Transport Association) ed allo studio della Commissione europea, i vettori aerei potranno sapere subito lo stato di salute dei passeggeri e se hanno effettuato il vaccino anti-Covid-19;

è evidente che questo strumento di sicurezza sanitaria è molto importante anche per i lavoratori del settore volo come assistenti, personale di terra e piloti–:

se il Governo non intenda inserire nell'elenco delle professionalità aventi diritto alla priorità nel cronoprogramma di campagna vaccinale anche i lavoratori dei trasporti". (4-08310)

red - 1235196

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar