It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Scoperti i tracciati dell'aereo jet privato di Jack Ma

Il miliardario era scomparso dalle scene pubbliche

Sparito? Esule? Niente di tutto questo, l’imprenditore miliardario Jack Ma era stato dato per disperso, eppure le sue tracce sono state ricostruite con precisione dal quotidiano britannico “Financial Times” che si è basato sui tracciati del suo aereo privato. Ma è uno degli uomini più ricchi della Cina dopo aver fondato Alibaba, sito di e-commerce che è cresciuto in maniera esponenziale: la sua prolungata assenza dalla scena pubblica ha preoccupato, ma continua ad essere molto attivo ed a solcare i cieli dell’ex-impero celeste. I tracciati a cui si sta facendo riferimento sono quelli della piattaforma “Radarbox” e dimostrano come il miliardario abbia usato parecchio il suo jet “Gulfstream”, un velivolo che gli avrebbe potuto permettere persino di raggiungere gli Stati Uniti ed il continente europeo. Questi spostamenti si sarebbero ridotti di numero ed anche dal punto di vista della frequenza, nonostante non siano mai terminati. Fino allo scorso mese di ottobre, ad esempio, il jet decollava ed atterrava una volta ogni tre giorni, mentre la media del periodo compreso tra gennaio e febbraio è salita ad una volta ogni settimana. Tra l’altro, quando è stato avviato un accordo con Ant Group (divisione finanziaria di Alibaba) a Pechino, Ma avrebbe raggiunto la capitale cinese, come poi confermato da altre persone che hanno preso parte alle trattative. Proprio Ant Group doveva essere collocato in Borsa per un totale di 37 miliardi di dollari, operazione poi bloccata all’ultimo minuto.

Sr - 1235421

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar