It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei. Czech Airlines dichiara bancarotta

Troppi i debiti contratti ed i risarcimenti da pagare

Uno dei più antichi vettori aerei del mondo ed ora anche uno di quelli maggiormente in difficoltà. Si è parlato nei giorni scorsi dei licenziamenti di massa di Czech Airlines (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS) ed ora c’è un altro drammatico aggiornamento su questa compagnia che è stata dichiarata fallita. La bancarotta è quindi ufficiale e non poteva essere altrimenti viste le condizioni in cui versava: si sta parlando di debiti contratti con 266 creditori (fornitori in primis) e di 230 mila passeggeri in attesa dei rimborsi per i collegamenti aerei cancellati causa covid. Sempre a proposito dell’indebitamento, il totale ammonta a 82 milioni di dollari. Il fallimento è stato dichiarato in queste ultime ore dal tribunale municipale di Praga, con il futuro dell’aviolinea che vanta quasi un secolo di storia sempre più in bilico. L’amministratore fallimentare nominato dai giudici è la società Inskol, mentre ai creditori è stato chiesto di registrare i crediti prima della prossima riunione di giugno. Czech Airlines dovrà ora valutare se mettere a terra la propria flotta e non è esclusa nemmeno la vendita di asset per aumentare la liquidità in questa complessa fase storica. La situazione attuale è poco incoraggiante; gli unici velivoli rimasti attivi sono tre e qualche rotta è stata mantenuta, ma soltanto in relazione al corto raggio. Si è già detto dei debiti, infine, ma non possono essere trascurati nemmeno i risarcimenti dei biglietti. Anche in questo caso, la somma non è indifferente, nello specifico un miliardo di corone ceche (l’equivalente di 38 milioni di Euro). 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235468

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar