It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Azionisti votano a favore del salvataggio di Norwegian Air Shuttle

Per il vettore aereo era uno dei primi "ostacoli" procedurali

Senza fine: un po’ come la celebre canzone di Gino Paoli, anche la vicenda, giudiziaria e non solo, del vettore aereo Norwegian Air Shuttle, si trascina da lungo tempo (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Nelle ultime ore gli azionisti della compagnia scandinava hanno votato a favore del piano di ristrutturazione del debito, stando a quanto riportato da alcuni media locali che seguono da vicino la questione. Si trattava di uno dei primi “ostacoli” procedurali al salvataggio di Norwegian, ma non certo l’ultimo in ordine temporale. La pandemia da coronavirus e la crisi economica innescata da questa emergenza sanitaria non hanno fatto altro che peggiorare una situazione che era già complicata dal punto di vista finanziario. Oltre il 99% degli azionisti ha dato il via libera al sostegno dello schema di concordato, nonostante ci sia ancora un passo da compiere. In effetti, il piano deve essere votato in maniera separata da diversi gruppi di creditori, con l’ultimo appuntamento in programma per la giornata di domani, venerdì 19 marzo 2021. Nel caso in cui il numero di creditori favorevoli sia considerato sufficiente, si procederà poi con le decisioni dell’alta corte d’Irlanda. La ristrutturazione è stata pensata per raccogliere nuovi capitali, in modo da far uscire l’aviolinea dalla protezione fallimentare, sia nella stessa Irlanda che in Norvegia, presumibilmente entro il prossimo mese di maggio. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235523

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar